Martedì, 12 Giugno 2012
Carlo ferrario
L’Italia che corre

playervideo

Per postare un messaggio in questo spazio basta scrivere sulla bachecca di ForumPa su Facebook
Maria Luisa Coppa
Davide Giacalone
Diana Bracco
Cerimonia di consegna dei premi
Flavia Amabile
Pier Paolo Celeste
L’internazionalizzazione
Raffaele Liberali
Horizon 2020
Flavia Amabile
Roberto Cingolani
Ricerca e innovazione
Francesco Profumo
Giorgio Rapari
L’innovazione nei servizi
Luigi Nicolais
La rete della ricerca
Davide Giacalone
Franco Bassanini
Davide Giacalone
Laura Morgagni
Maurizio Bortoletti
Alberto Castronovo
Alessandro Giari
Cristiano Seganfreddo
Davide Giacalone
Ciro Formisano
Claudio De Vincenti
Mario Dal Co
Carlo Borgomeo
Michele costabile
Ruggero Frezza
Edoardo Imperiale
Tomaso Marzotto Caotorta
Antonio Cianci
Carlo ferrario
Alessandro La Porta
Michele costabile
Edoardo Colombo
Roberta Milano
Michele Vianello
Marco Cantamessa
Mauro Fantin
Anna Ferrero
Stefano Quintarelli
Interventi dal pubblico
Marco Cantamessa
Michele Vianello
Mauro Fantin
Roberta Milano
Edoardo Colombo
Davide Giacalone

La trascrizione automatica dell'evento

grazie grazie grazie di cuore osserviamo con Carlo Ferrario ai fini Commissione sul capitale ho notato ma prego siamo passiamo a capire di cosa è assente non può anche discorsi di oggi non solo di questo pane ma di tutta la giornata credo che uno delle degli errori gravi in cui continuamente che abbiamo in questo paese e quelle lombardo uso di informazione su quello che il processo la ricerca innovazione le giocate chiara e affini dove ci sono n presentazione che dicono tutti che hanno delle nuove misure delle nuove iniziative si può fare questo facciamo questo e sono prestato alla fine una decisione ma io poi come di relazione a queste cose ne traggo cosa ne faccio e quindi se mi permettete prendo spunto proprio da questo vorrei fare due considerazioni di di contesto la prima riguarda la differenza fra atti venti o sull'altro che di cui si è parlato prima evento il capitale intanto dirette la parola stessa che lo dice perché si chiama venti o fintanto che non finanche ottenuta in ciò cioè significa che parliamo di iniziativa che è di natura finanza ottica che ha una componente di Reggio cioè di impresa di innovazione e non è viceversa l'impresa che ha vocazione tipo settantotto se non distinguiamo questo corriamo il rischio di fare grossi errori di creare un po'quelle testi strane fatto un po'uomo un po'donna il coacervo di cui tante volte si parla nella nostra vita con risultati poi spesso deludenti e lo dico essendo quella parte dei cattivi cioè del vecchio capitano ma essendo pure dalla parte dei buoni perché danni sono una giuria della propria socio Francia competition organizzare stati propri con l'auto scuole gestite in Italia sta cattolica che mira proprio a affrontare questa tematica quella del venti o fidanzati ma i criteri di valutazione di questi progetti che sono giustamente e doverosamente diversi per una semplice motivo perché se fila entropia non c'è un problema di ritorno agli investitori se è capitato zone e quindi investment c'è un problema di ritorno da dove vengono i soldi del ranch capitale è questo un tema che spesso mi sento domandano vengono in Italia il discorso informazione in fieri perché siamo arrivati per ultimo sono sostanzialmente nel mondo nord europeo nel mondo grossa sul mondo americano cioè tutti storie tre giorni vengono primo dei fondi pensione e io dubito che ognuno di noi che deve quando arriverà vicino alla soglia la tensione voglio sentirsi dire ti do un delle azioni di una bella iniziativa asilante ottica delle persone ad avere una pensione pagata in euro o in quello che sarà allora probabilmente vorrà avere il massimo di euro è il massimo di pensione e non certo il massimo di fintanto che possa fa per conto suo caso mai ma è compito del fondo pensione è creare ricchezza creare valore da distribuire ai pensionati lo stesso vale per l'assicurazione che sono l'altra grande fonte di denaro per gli investitori e invece il capitale o per le banche nessuno penso voglia che i soldi che noi diamo alle banche sui nostri conti correnti vengano poi date soltanto in beneficenza in genere preferiamo poi pagare usarli per farci la nostra vacanze per esempio che faccia quello che vogliamo quindi questo deve primo elemento di contesto teniamo ben distinto quello di cui parliamo parliamo di lancio capitale in questo caso altri parlano e hanno parlato di peggio sulla intoppi ne ha giocati dal i fondi rivendicati dai fondi di Reggio Calabria sono solo uno degli anelli della grande catena della filiera del venti un capitale anche qui scusatemi tempo non voglio essere ripescati contro un riferimento credo che aiuti un po'tutti la filiera deve giocare a parte dalle università dalle cercano sento parlare poi a un primo passaggio che sono in genere legati progetti legati all'università tipico gli incubatori i poli scientifici e tecnologici poi si tratta l'intervento pubblico e comincia a venire con me gli spin off universitari quanti di voi sanno che esistono Italia spin off universitari che il Ministero dell'università e ricerca da fino a cinquecento mila euro di contributo a fondo perduto per ogni progetto in cui c'è un'università un ricercatore una piccola impresa insieme per trasformare in nuova attività industriale della ricerca scientifica non vi chiedo di alzare la mano ma sono sicuro che se ne pochissimi perché anche l'intera città non si sa ancora poi ci sono gli angeli inversa poi ci sono i fondi pubblici ancora intervengono una fase un po'più matura seguendo il ciclo della vita piange il resto inizia a intervenire quando proprio siamo a poco più dell'idea l'idea con un imprenditore che vuole cominciare a sperimentare a fare qualche cosa per creare un suo primo prototipo supremo prodotto e arrivano gli angeli inversa poi rivoli pubblici quelli regionali per esempio i fondi regionali oppure alcuni fondi nazionali ma settoriali come fondo italiano per le tre e poi alla fine di questo processo solo alla fine quando l'intesa già esiste produce alla sua struttura a del personale dei prodotti e già sul mercato comincia a prendere arrivano i fondi della giocata quindi non venite a chiedere soldi quando avete un'idea non siamo noi interlocutori diciamo no perché siamo cattivi per definizione ma anche perché non è il nostro mestiere il nostro mestiere è un altro è intervenire al momento in cui è presa e già pronta e matura sul mercato e deve andare avanti deve crescere e svilupparsi e ancora una volta perché questo oltre alla cattiveria congenita era semplicissima ragione che noi dobbiamo dare al fondo pensione indietro i soldi che ci ha dato e dobbiamo dare un tempo limitato perché non è il tempo è finito anche quelle in genere fondi dura dieci anni se il resto a livello sia a livello proprio iniziale prima che l'impresa maturi e possono essere in grado di essere poi ceduto a qualcun altro realizzando quindi un capitale che interposto distribuire al fondo pensione che mi ha dato i soldi per fare l'investimento passeranno quanti anni tre cinque sette per se sono sette è troppo ho sbagliato investimento non posso fare privo di serena sto troppo lungo devo poter uscire un investimento da tre a cinque anni allora date degli investimenti in cui io possa vedere una maturazione di un ciclo dell'investimento di tra cinque anni allora che vi diamo i soldi detto questo velocissimo l'ultimo minuto che cosa rispondo le due domande in sintesi mi stato detto di risparmi dati noi investiamo bellico soltanto un dato i fondi di investimento di pregio capita solo diventi il capitano investite sono circa un centinaio di milioni all'anno su circa ottanta cento operazione questo negli ultimi tre anni di crisi sono rimasti siano pochi nascono sono più soldi relativamente pochi ma sono rimasti abbastanza stabile con la crisi c'è una volontà di di oggettivi aumentare questi investimenti perché c'è anche più di fronte che arrivano da tutta la filiera arrivano dei parchi della dagli Angela arrivano dai fondi regionali nuove operazioni su cui noi possiamo investire quindi sicuramente crescerà questo mercato l'elemento di contesto cos'è l'errore l'errore primo grave che nella mia esperienza e ahimè come potete vedere dalla dalla mia testa non è proprio giovanissima è è quello della paura di sbagliare nel bilancio capita bisogna sbagliare e questo è contrario tutto la cultura italiana in tutta la storia compreso il diritto italiano possono azienda deve chiuderla deve fare un fallimento tutti io per la vita macchie macchiata con la persona è un fallito ente semplicemente il prodotto non ha incontrato il mercato non ha trovato una sua collocazione e bisogna chiudere come dico io bisogna citare da piccole imprese assolutamente impossibile in Italia non solo per il diritto perché tutte suppongo il giovane imprenditore ricercatore che ha fatto su impresa va avanti con un accanimento imprenditoriale incredibile atto che l'accanimento terapeutico va avanti per anni pur non avendo futuro bruciando risorse impedendo altri di fare altre cose che non avete paura di sbagliare ma d'altra parte non fatte nemmeno un errore di essere quelli che tutto il cuore aggirare l'ostacolo ci vuole molta freddezza e capire che se l'ostacolo è il mercato se non c'è mercato non c'è impresa è questo l'elemento positivo solo un'impresa che trovo un mercato qualcuno che è interessato a comprare i suoi prodotti o servizi è un'impresa e quindi può andare avanti e sostenibile se no sarete grandissimi scienziati ma non siete degli imprenditori della giocata grazie grazie è infatti

Da Youtube

Mar, 05/20/2014 - 15:33
12:28
Prodotto da Ufficio Comunicazione Formez PA.
Ven, 05/16/2014 - 08:31
3:08
Argomenti: Bonus Irpef : 80 euro anche per cassintegrati e disoccupati con indennità http://www....
Ven, 05/09/2014 - 08:17
2:25
Argomenti: Scuola: presto l'aggiornamento delle graduatorie degli insegnanti http://www.lineaamica....
Ven, 05/02/2014 - 13:01
3:23
Argomenti: UNESCO: tirocini per studenti http://www.lineaamica.gov.it/notizie/unesco-tirocini-...
Mer, 04/30/2014 - 17:15
6:22
Prodotto da Ufficio Comunicazione Formez PA.
Gio, 04/24/2014 - 16:24
3:25
Argomenti: Ministero Esteri: concorso per 35 posti di Segretario di Legazione http://www.lineaamica...
Mer, 04/23/2014 - 15:35
1:44
Consultazione pubblica #OPENFESR: partecipa su http://www.euroinfosicilia.it Il video tutorial di #...
Mar, 04/22/2014 - 16:02
2:58
Nella definizione di politiche volte alla progettazione di territori smart, non possono mancare...
Ven, 04/18/2014 - 15:23
3:35
Sei grandi temi, sei obiettivi per far ripartire la pubblica amministrazione: è il momento di...
Ven, 04/18/2014 - 11:39
9:20
Prodotto da Ufficio Comunicazione Formez PA.
Ven, 04/18/2014 - 09:07
3:10
Argomenti: Lazio: borse di studio all'estero per universitari che rientreranno in Italia http://www...
Ven, 04/11/2014 - 12:51
3:10
In questa edizione: - Sapienza-Università di Roma: bando per 55 amministrativi http://www....

Potrebbero interessarti anche

Mercoledì, 16 Maggio 2012 - 12:00am
00:50:34
Franco Bassanini
Intervista a Franco Bassanini di Umberto Mancini nell'ambito della XXIII Edizione del Forum PA 2012 "Agenda Digitale, Semplificazione e Sviluppo nell'Open Government"(16 - 19 maggio)
Martedì, 12 Giugno 2012 - 12:00am
00:15:09
Davide Giacalone
Giornata Nazionale dell’Innovazione 2012, organizzata in collaborazione con Confcommercio
Giovedì, 17 Maggio 2012 - 12:00am
00:27:52
Paolo Reboani
XXIII edizione del Forum PA 2012 "Agenda Digitale, Semplificazione e Sviluppo nell'Open Government" (16 - 19 maggio 2012)
Mercoledì, 31 Ottobre 2012 - 12:00am
00:18:55
Merce Griera i Fisa
promosso da Radio Radicale, Forum PA, Unidata, Centro d'Ascolto dell'Informazione Radiotelevisiva, da Cedat 85, con la partecipazione di Formez PA nell'ambito di Smart City Exhibition 2012 Comunicazione, Qualità e Sviluppo nelle Città Intelligenti in programma nei giorni 29, 30 e 31 ottobre 2012
Giovedì, 17 Maggio 2012 - 12:00am
00:28:48
Carlo Maria Medaglia
XXIII Edizione del Forum PA 2012 "Agenda Digitale e Sviluppo nell'Open Government" (16 - 19 maggio)